L’iPhone 5s a 64 bit: dovresti aggiornare solo per il 64-bit?

Molti di noi probabilmente hanno sentito i termini a 32 e 64 bit quando si tratta di computer desktop o sistemi operativi, ma se non sei un programmatore di computer, probabilmente non ti sei mai dovuto preoccupare di cosa significhi effettivamente. Quasi tutti i nuovi computer utilizzano sistemi operativi a 64 bit, ma fino ad ora tutti gli smartphone erano a 32 bit.

I recenti iPhone (5s) di Apple utilizzano un sistema operativo a 64 bit e questo ha fatto molti titoli, ma fa davvero una differenza così grande? E cosa significa?

Chip a 64 bit di iPhone 5s: quanto è vantaggioso?

Computer e indirizzi di memoria

Se hai dovuto imparare la differenza tra 32 e 64 bit per un recente acquisto di computer, probabilmente hai imparato che i sistemi operativi a 32 bit sono limitati a 4 GB di RAM, mentre i sistemi operativi a 64 bit possono utilizzare più .

La maggior parte dei computer ora dispone di almeno 4 GB di RAM e utilizza sistemi operativi a 64 bit nel caso in cui si desideri aggiornare. Se sei come la maggior parte dei consumatori, tuttavia, probabilmente non hai mai pensato a quanta RAM ha il tuo telefono.

Potresti aver confrontato le dimensioni dello schermo, la durata della batteria e forse anche i processori, ma la RAM non era qualcosa che molti produttori di smartphone pubblicizzavano vigorosamente fino a poco tempo fa.

Quindi quanta RAM ha l’iPhone? Sia l’iPhone 5S che l’iPhone 5C hanno 1 GB di RAM, il doppio dei 512 MB di iPhone 4S. Tuttavia, è ancora molto inferiore al limite di 4 GB di un sistema operativo a 32 bit. A differenza di un pendolare, non è possibile aggiornare la RAM in un telefono.

Quindi, per alcuni aspetti, un sistema operativo a 64 bit è un problema eccessivo per uno smartphone. Quindi, perché Apple ha effettuato l’aggiornamento? Sembra certamente bello nelle specifiche. Ovviamente vuoi l’iPhone con il doppio dei bit, anche se non capisci cosa significhi. Più è meglio, o almeno così pensiamo.

64 bit: guardare al futuro

In realtà, il passaggio a 64 bit riguarda il futuro. Alla fine, i telefoni saranno abbastanza potenti da richiedere più RAM. E se aspettiamo fino a quel momento per passare, gli sviluppatori dovranno ricreare le loro app per il sistema operativo più recente. Effettuando il passaggio ora, gli sviluppatori hanno più tempo per aggiornare le loro app.

Il tempo in cui gli smartphone avranno abbastanza memoria per giustificare un sistema operativo a 64 bit non è poi così lontano. Il Samsung Galaxy Note porta i dispositivi mobili nella RAM, con 3 gigabyte di RAM.

Da quando Apple ha annunciato il proprio sistema operativo a 64 bit, altri produttori di telefoni si sono affrettati ad annunciare le proprie tempistiche per la creazione di sistemi operativi e hardware a 64 bit. L’annuncio di Apple ha aperto la strada a telefoni più potenti e veloci in futuro.

iPhone 5s: vale la pena aggiornarlo?

Probabilmente sei stato allettato dall’affermazione di Apple secondo cui il nuovo processore A7 è due volte più veloce. È importante riconoscere che il nuovo processore è, in effetti, più veloce di quello vecchio, non solo per il sistema operativo a 64 bit.

Infatti, poiché un sistema operativo a 64 bit utilizza il doppio del numero di bit per fare riferimento agli indirizzi di memoria, può essere più lento per alcune operazioni. Quindi il nuovo chip di Apple è più veloce a causa di altre modifiche di progettazione, non del nuovo sistema operativo.

Ci sono molti motivi per passare a un nuovo iPhone, come il sensore di impronte digitali nell’iPhone 5S. Avere un sistema operativo a 64 bit è un grande passo avanti che consentirà alla tecnologia di avanzare in futuro.

Tuttavia, la memoria a 64 bit da sola non fa una differenza evidente nelle prestazioni di iPhone 5S e iPhone 5C.

Desideri recuperare altri articoli simili? Assicurati di  scaricare la nostra app  e rimanere sintonizzato con noi tramite  FacebookTwitterGoogle Plus  per non perdere mai le nostre ultime storie.

Lascia un commento