Come risolvere i problemi di arresto anomalo di Google Chrome in macOS

Google Chrome è uno dei browser Internet più popolari al mondo. Tuttavia, non è privo di difetti. Molti utenti si sono lamentati del fatto che Chrome continua a bloccarsi su Mac. Se sei un utente Chrome e stai riscontrando problemi con il browser sul tuo Mac, allora abbiamo alcune possibili soluzioni per te.

Coloro che si affidano ai servizi di Google e all’ecosistema, ovviamente vorranno utilizzare Chrome sul proprio Mac. Tutto diventa più facile dopo aver installato Chrome e averlo cambiato per Safari. L’arresto anomalo di Chrome su Mac non è raro e può essere risolto facilmente. Abbiamo una guida dettagliata alla risoluzione dei problemi per te, che offre possibili correzioni per l’arresto anomalo di Chrome sul tuo Mac. Diamo un’occhiata ad alcune di queste correzioni.

Google Chrome continua a bloccarsi su Mac? Come risolvere il problema

Potrebbero esserci diversi motivi per cui Chrome continua a bloccarsi sul tuo computer Mac. Sebbene questo non sia un problema molto comune, alcuni utenti lo affrontano di tanto in tanto. Per alcuni, il browser si arresta in modo anomalo non appena fanno clic sull’icona, mentre alcuni si lamentano che le schede non funzionano o le pagine non vengono caricate.

Google Chrome mangia RAM come se non ci fosse un domani, quindi se il tuo computer Mac ha poca RAM, questo potrebbe essere il problema per cui Chrome continua a bloccarsi. Se il tuo Mac è abbastanza buono e non è ancora in grado di eseguire Chrome correttamente, il problema è con il browser. Di seguito ho elencato alcune delle soluzioni più comuni.

Accesso veloce:

# 1. Cancella i dati di navigazione di Chrome su Mac

Se il tuo browser Chrome non sta caricando correttamente le schede o le pagine, dovresti provare a cancellare i dati di navigazione. Per fare ciò, dovrai fare quanto segue:

Passo 1. Apri Chrome sul tuo Mac e fai clic sul pulsante a tre punte nell’angolo in alto a destra del browser Chrome. Si trova accanto alla tua immagine del profilo .

Passo 2. Seleziona Impostazioni e scorri verso il basso fino a trovare la sezione Avanzate .

Passaggio n. 3. Trova l’ opzione Cancella dati di navigazione e fai clic su di essa.

Passaggio 4. Seleziona Sempre e cancella tutti i dati . Ciò cancellerà tutto ed è simile a un ripristino delle impostazioni di fabbrica.

Passaggio n. 5. Controlla ora se il browser funziona correttamente.

# 2. Verifica la presenza di problemi di rete in macOS

È possibile che il browser Chrome continui a bloccarsi a causa di problemi di rete. Se la connessione di rete non funziona correttamente, potresti riscontrare problemi con Chrome. Controlla se la tua connessione Wi-Fi funziona e se non lo è, quindi riavvia il router o prova a connetterti a un’altra rete. Ora controlla se il browser si sta caricando correttamente.

# 3. Esci da Chrome e riavvia il Mac

Se il browser Chrome è bloccato, puoi provare a forzare l’uscita e riavviare. Per forzare l’uscita da Chrome, fai clic sul logo Apple () nella barra dei menu mentre sei nel browser. Qui, fai clic sull’opzione che dice Uscita forzata .

Se il mouse / trackpad non risponde, puoi premere e tenere premuti i tasti ” Comando + Opzione + Esc ” sulla tastiera. Seleziona Google Chrome e forza la chiusura del browser.

Potresti anche voler riavviare il tuo Mac solo per assicurarti che tutto funzioni di nuovo normalmente. Prova se Chrome funziona correttamente ora.

# 4. Controlla le estensioni su Chrome

A volte, il problema potrebbe essere correlato a una cattiva estensione che hai installato sul tuo browser Chrome. Ciò può causare il crash del browser. In questo caso, dovrai andare al gestore estensioni ed eliminare l’estensione difettosa. Per verificare il problema che causa l’estensione, apri Chrome in modalità di navigazione in incognito e abilita ciascuna estensione a verificare quale provoca un arresto anomalo. La modalità di navigazione in incognito disabilita automaticamente tutte le estensioni ed è quindi il modo migliore per trovare il colpevole.

Per aprire una nuova pagina in modalità di navigazione in incognito, fai clic sul pulsante a tre punte e seleziona ” Nuova finestra di navigazione in incognito “.

Ora vai su Altri strumentiEstensioni per rimuovere l’estensione difettosa.

# 5. Controlla gli aggiornamenti di Chrome su Mac

Potresti anche voler verificare se stai utilizzando l’ultima versione del browser Chrome. Google di solito invia aggiornamenti con correzioni di bug, quindi è una buona idea controllare gli aggiornamenti. Per vedere se stai utilizzando l’ultima versione di Chrome, fai clic sul pulsante a tre punte e quindi seleziona GuidaInformazioni su Google Chrome . Se sono disponibili aggiornamenti, lo vedrai in questa pagina.

Dovresti anche provare a disinstallare Chrome e reinstallarlo per vedere se questo risolve il problema. A volte, è possibile che il browser non sia stato installato correttamente la prima volta.

# 6. Disattiva l’accelerazione hardware in Google Chrome

Alcuni utenti suggeriscono di disattivare l’accelerazione hardware se il tuo browser Chrome si blocca o si blocca continuamente. Questa opzione è disponibile in Impostazioni e può essere disabilitata facilmente. Per disattivare la funzione, seleziona ImpostazioniAvanzate → e disabilita ” Usa accelerazione hardware quando disponibile “.

Riassumendo

Quelle erano alcune delle possibili soluzioni che puoi utilizzare per risolvere i problemi di arresto anomalo di Google Chrome sul tuo Mac. Il più delle volte, è qualcosa di semplice che impedisce al browser di funzionare correttamente. Prova tutte le correzioni sopra per vedere cosa funziona meglio per te.

Post consigliati che potrebbero piacerti!

  • Come salvare la pagina Web da leggere in seguito in Google Chrome su iPhone / iPad
  • Come aprire collegamenti in Chrome su iPhone e iPad usando l’app Scorciatoie
  • Come esportare le password da Chrome su iPhone, iPad, Android e PC

Sei riuscito a risolvere i problemi di Chrome utilizzando le correzioni sopra menzionate? Se sì, condividilo con i tuoi amici su Twitter ,

Lascia un commento