Come rimuovere l’unità da Mac per evitare l’avviso “Disco non espulso correttamente” in Mac OS X.

Rimuovere un’unità da Mac “correttamente” è necessario per evitare danni al Mac e all’unità. Se hai ricevuto messaggi come “Disco non espulso correttamente” sul tuo Mac, probabilmente non hai espulso correttamente l’unità.

La mancata espulsione dell’unità o di qualsiasi altra porta USB può comportare la perdita di dati e la manomissione del Mac o dell’unità. Per evitare che il messaggio venga visualizzato la prossima volta che si inserisce l’unità, ecco cosa dovresti fare:

Come rimuovere un’unità dal Mac per evitare l’avviso “Disco non espulso correttamente” in Mac OS X.

Passaggio n. 1 : apri il Finder.

Passaggio n. 2 : nella barra laterale della finestra del Finder, ci sarà un sottomenu intitolato “Dispositivi”.

Puoi trovare il tuo disco in questo sottomenu.

Passaggio n. 3 : accanto al nome del disco, ci sarà un’icona di espulsione .

Fare clic su di esso e attendere alcuni secondi fino a quando il disco completa l’espulsione. È quindi possibile rimuovere l’unità.

Passaggio n. 4 : in alternativa, è anche possibile espellere il disco selezionandolo dal menu File del Finder e quindi selezionando “ Espelli XXXX” (XXXX è il nome dell’unità.)

Oltre a questi passaggi, puoi sempre tornare ai vecchi metodi come trascinare le icone delle unità nel cestino o usando la scorciatoia da tastiera per espellere un’unità.

Nota: anche dopo aver seguito questi passaggi, se viene visualizzato di nuovo il messaggio di errore, ciò può essere dovuto al fatto che il disco è stato espulso mentre era in funzione.

Esempio, se il disco stava eseguendo il backup o stava copiando qualcosa. In tal caso, attendere fino al completamento del processo o chiudere l’applicazione.

Si noti che anche dopo aver fatto clic sull’icona di espulsione, potrebbe essere necessario attendere un po ‘prima che sia possibile rimuovere il disco in modo sicuro.

Desideri recuperare il ritardo con altri How-Tos? Assicurati di  scaricare la nostra app  e rimanere sintonizzato con noi tramite  Facebook ,  Twitter e  Google Plus  per non perdere mai le nostre ultime storie.

Lascia un commento