Come installare Windows 10 su Mac usando Parallels Desktop 13

Di recente, ho pensato di utilizzare Windows 10 ma senza dover cambiare la mia lealtà. Ho provato il software Boot Camp di Apple per installare Windows sul mio Mac . Ma non ho trovato il software molto user-friendly in quanto ho dovuto partizionare il disco rigido per fare spazio per il nuovo sistema operativo. Quindi, ho pensato di dare la possibilità a una macchina virtuale efficiente come Parallels Desktop 13. Con mia grande sorpresa, eseguire Windows 10 su Mac usando Parallels Desktop 13 è molto più semplice e ti piacerà davvero!

Per chi non ha familiarità, una macchina virtuale è fondamentalmente una simulazione virtuale di una macchina reale, che consente di eseguire un sistema operativo completo sul computer senza la necessità di partizionare il disco rigido. Più significativamente, sei in grado di eseguire sia macOS che Windows sul tuo Mac in una volta sola. Più dopo il salto:

Come installare Windows 10 su Mac usando Parallels Desktop 13

Vuoi provare Parallels Desktop? Grande! Ma prima di andare avanti con il processo, devi assicurarti che il tuo Mac soddisfi i requisiti. Come sempre, assicurati di eseguire il backup del computer in modo da rimanere sul lato più sicuro della recinzione in caso di incidente indesiderato.

Il tuo Mac deve …

  • Il tuo Mac deve avere 850 MB di spazio su disco nel volume di avvio.
  • Deve avere un processore Intel Core 2 Duo, Core i3, Core i5, Core i7, Intel Core M o Xeon.
  • Deve avere almeno 4 GB di memoria; sebbene 8 GB sarebbe un’opzione preferibile.
  • Deve avere uno spazio su disco aggiuntivo.
  • L’unità SSD sarebbe molto utile soprattutto per migliorare le prestazioni.
  • Il Mac deve eseguire OS X Yosemite 10.10.5 o successivo.

Assicurati che il tuo Mac sia compatibile con Windows 10

  • MacBook Pro (2012 e successivi)
  • MacBook Air (2012 e successivi)
  • MacBook (2015 e successivi)
  • iMac (2012 e successivi)
  • iMac Pro (2017 e successivi)
  • Mac mini (2012 e successivi)
  • Mac mini Server (fine 2012)
  • Mac Pro (fine 2013)

Altre informazioni sul software …

  • Parallels Desktop è disponibile a $ 79,99 per una licenza standard. La sua Pro Edition e Business Edition hanno un prezzo di $ 99,99 all’anno.
  • L’azienda offre una prova gratuita di due settimane. Pertanto, ti suggerirei di provare prima la versione gratuita del software per assicurarti che soddisfi idealmente le tue esigenze prima di passare alla versione premium.
  • Assicurati di avere una copia di Windows 10. Se non hai Windows 10, puoi ottenerne una copia da Parallels Desktop.

Dopo aver verificato tutti i requisiti, procedi con il processo:

Passo 1. Prima di tutto, devi scaricare Parallels Desktop 13 sul tuo Mac .

Dopo aver scaricato il programma, fai doppio clic sul   file ParallelsDesktop.dmg per aprirlo.

Passo 2. Ora, fai doppio clic su  Installa  nella finestra di Parallels Desktop.

Fai clic su  Apri  per confermare che desideri installare Parallels Desktop.

Passaggio n. 3. Successivamente, è necessario accettare il Contratto di licenza.

Passaggio 4. Successivamente, inserisci il nome e la password dell’amministratore per il tuo Mac.

Dopo aver installato Parallels Desktop correttamente installato, verrai indirizzato a una pagina in cui avrai la possibilità di scaricare Windows 10.

Nel caso in cui tu abbia già una copia di Windows 10, hai la possibilità di saltare il passaggio. Nel caso in cui non lo possiedi, fai clic su Installa Windows.

Fai clic su Salta, se ce l’hai.

Successivamente, devi fare clic su Nuovo dal menu a discesa di Parallels Desktop. Quindi, scegli la tua copia di Windows 10 tra le opzioni disponibili.

Passaggio n. 5. Ora, devi accedere al tuo account Parallels Desktop. Hai la possibilità di crearne uno se non hai un account. Dopo aver effettuato la registrazione per l’account Parallels Desktop, Windows 10 apparirà in una nuova finestra.

Parlando della funzionalità, sembra proprio che tu stia utilizzando un browser Web con una simulazione virtuale di Windows 10 in alto. Vai avanti e fai un giro lungo! E non dimenticare di farci sapere il tuo prezioso feedback e se desideri o meno scegliere la sua versione premium.

È praticamente tutto, gente!

Incartare:

Sì, macOS è ampiamente considerato più sicuro ed efficiente di Windows. Ma il divario tra i due sistemi operativi più popolari si è ridotto grazie all’arrivo di diverse imponenti funzionalità in Windows 10. Cosa ne pensi della concorrenza tra i due?

Potresti voler leggere anche questi post:

  • Le migliori app di calendario per Mac
  • Touch ID non funzionante su MacBook Pro

Lascia un commento