Come cancellare il Mac e ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica

Potrebbero esserci diversi motivi per cui potresti voler ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo Macbook Pro. Forse il tuo dispositivo macOS ha riscontrato un grave problema che richiede di cancellare tutti i dati esistenti. Forse vuoi regalare il tuo computer al tuo amico o venderlo come qualcosa di nuovo come il MacBook Pro da 16 pollici o il potente Mac Pro ha attirato la tua attenzione. Qualunque sia la tua storia, ripristinare le impostazioni di fabbrica del Mac è sempre la strada giusta da percorrere, specialmente in tali situazioni.

Come ripristinare MacBook Pro alle impostazioni di fabbrica

Prima di accedere direttamente alla modalità di cancellazione dei dati, non dimenticare di mettere tutti i tuoi file e le informazioni sensibili sul lato più sicuro. Inoltre, disattiva tutte le funzionalità di sicurezza e privacy in modo da poter avere il controllo completo di tutto.

Per semplificarti le cose, abbiamo suddiviso l’intera guida in 7 passaggi principali. Mentre i primi 6 sono principalmente volti a proteggere i dati, l’ultimo riguarda la cancellazione dell’unità Mac e la reinstallazione di una nuova copia di macOS. Detto questo, andiamo nel dettaglio dettagliato!

Link veloci:

  • Assicurati di aver creato il backup del tuo Mac
  • Rimuovi l’autorizzazione dal tuo Mac da iTunes Store
  • Annulla l’abbinamento dei dispositivi Bluetooth da macOS Catalina
  • Disabilita FileVault su Mac
  • Esci dall’ID Apple su Mac
  • Esci da iMessage su Mac
  • Ripristina le impostazioni di fabbrica del tuo MacBook con facilità

# 1. Assicurati di aver creato il backup del tuo Mac

L’ho ripetuto molte volte e vorrei enfatizzarlo ancora una volta – non mancare mai di eseguire il backup del tuo Mac . Poiché tutti i tuoi dati esistenti verranno rimossi, metti tutto in primo piano sul lato più sicuro. Parlando del processo di backup su macOS, è sempre stato piuttosto semplice.

Per eseguire il backup del Mac utilizzando Time Machine, assicurati di disporre di un dispositivo di archiviazione esterno . Dopo aver collegato il dispositivo e averlo impostato come disco di backup, Time Machine si avvierà per eseguire i backup orari nelle ultime 24 ore. Richiede backup giornalieri dell’ultimo mese e backup settimanali di tutti i mesi precedenti.

Quando si collega un’unità esterna al Mac, potrebbe apparire un popup che chiede se si desidera utilizzare l’unità per eseguire il backup con Time Machine.

Ora hai la possibilità di crittografare il backup per un ulteriore livello di protezione. Tieni presente che dovrai inserire la password per accedere al Time Machine Backup crittografato. Se vuoi farlo, seleziona la casella Encrypt Backup Disk. Successivamente fai clic su Usa come disco di backup.

Nota adesiva:

  • Nel caso in cui Time Machine non ti chieda di utilizzare l’unità, puoi aggiungerla manualmente.
  • Avvia Preferenze di SistemaTime MachineDisco di backup . Ora, scegli l’unità esterna dall’elenco dei dischi disponibili.

Un’altra cosa degna di nota è che se il disco non è stato formattato, riceverai prima un avviso per cancellarlo. Assicurati di fare clic su Cancella per continuare.

In base al numero di file, il primo backup potrebbe richiedere molto tempo. Quindi, prendi una tazza di tè caldo e consenti al processo di backup di terminare senza alcun disturbo. Nel frattempo, puoi fare il tuo lavoro sul Mac mentre il backup è dietro la scena.

Nota a margine:

  • Puoi anche clonare il tuo Mac per usarlo come backup. Per scoprire come funziona, segui questa guida completa .

# 2. Rimuovi l’autorizzazione dal tuo Mac da iTunes Store

Un’altra cosa importante da non perdere prima di cancellare il tuo Mac è rimuovere l’autorizzazione del dispositivo da iTunes, assicurandoti che non sia più collegato all’account iTunes. Inoltre, puoi autorizzare solo fino a cinque computer con un ID Apple. Pertanto, è importante tenere sotto controllo l’autorizzazione.

Ti stai chiedendo come puoi rimuovere l’autorizzazione del tuo Mac con macOS Catalina poiché iTunes non è più disponibile nell’ultima iterazione di macOS? Bene, non c’è bisogno di preoccuparsi perché Apple ha mantenuto il processo semplice, anche se leggermente al di sotto delle aspettative.

Su macOS Catalina o versioni successive, avvia l’ app MusicaPreferenze dalla barra dei menu.

Assicurati che la scheda Generale sia selezionata e quindi seleziona la casella per iTunes Store.

In futuro, iTunes Store inizierà a comparire nell’app di musica di scorta. Ora, fai clic sul menu AccountAutorizzazioniDis-autorizza questo computer .

Se il tuo MacBook esegue macOS Mojave o precedente, apri iTunesMenu AccountAutorizzazioniRimuovi autorizzazione da questo computer. Ora inserisci la password del tuo ID Apple e premi Dis-autorizza. Dopodiché, esci da iTunes.

# 3. Annulla l’abbinamento dei dispositivi Bluetooth da macOS Catalina

Sebbene sia facoltativo, ti consiglierei di annullare l’abbinamento dei dispositivi Bluetooth. Per annullare l’abbinamento dei dispositivi Bluetooth, avvia Preferenze di SistemaBluetooth . Ora, passa il puntatore sul nome del dispositivo che desideri annullare l’associazione. Quindi, fai clic sul pulsante Rimuovi (x) . Ora, fai clic su Rimuovi nel popup per terminare.

# 4. Disabilita FileVault su Mac

Ancora una volta, non è obbligatorio, ma suggerirei di disabilitare FireVault. Per coloro che non hanno familiarità, è la funzione di crittografia del disco integrata che crittografa il disco rigido del Mac utilizzando la crittografia AES a 128 bit con una chiave a 256 bit.

Passo 1. Avvia Preferenze di Sistema sul tuo Mac. In alternativa, fai clic sul menu Apple ()Preferenze di Sistema .

Passo 2. Ora, fai clic sul pannello Sicurezza e privacy .

Passaggio n. 3. Assicurati di selezionare la scheda FileVault .

Passaggio 4. Fare clic sull’icona del lucchetto e quindi inserire la password dell’amministratore. Quindi, disattivare FileVault .

# 5. Esci dall’ID Apple su Mac

Dal punto di vista della sicurezza, la firma dell’ID Apple è d’obbligo. Quindi, lo faremo senza fallo. Una cosa degna di nota è che i file iCloud creati su questo Mac verranno automaticamente archiviati nella cartella Home. Se si desidera ottenere ulteriori garanzie, è possibile copiarle nel backup.

Apri Preferenze di SistemaID ApplePanoramicaEsci . Ora apparirà un popup che ti chiederà se vuoi conservare una copia dei tuoi dati iCloud sul Mac.

Se non conservi una copia, tutti i dati verranno cancellati da questo dispositivo. Tuttavia, continuerà a essere disponibile su altri dispositivi sincronizzati con lo stesso account iCloud.

Per rimuovere i dati di iCloud, deseleziona le caselle per iCloud Drive, Contatti, Calendari e Promemoria. Quindi, fai clic su Continua.

Nota importante: se si utilizza MacBook Pro o MacBook Air con Touch ID, verrà richiesto di confermare che i dettagli di pagamento verranno rimossi dal Mac.

# 6. Esci da iMessage su Mac

Proprio come iCloud, è anche essenziale uscire da iMessage. E se vuoi rimanere sul lato più sicuro dello spettro, assicurati di farlo.

Passo 1. Apri l’ app Messaggi sul tuo Mac.

Passo 2. Ora, fai clic sul menu Messaggi e scegli Preferenze .

Passaggio n. 3. Assicurati che la scheda iMessage sia selezionata. Fai clic su Esci e conferma.

# 7. Ripristina le impostazioni di fabbrica del tuo MacBook con facilità

Per rendere il processo lungo un po ‘semplice per te, l’ho suddiviso in tre sezioni: riavvio di macOS Utilities, cancellazione dell’unità e reinstallazione della versione macOS.

Riavvia il Mac in modalità di ripristino

Ora che ti sei occupato di tutte le basi, avvia macOS Utilities.

Passo 1. Per accedere alla modalità di ripristino sul Mac, fai clic sul menu Apple () e scegli Riavvia .

Passo 2. Tieni premuti i tasti Comando (⌘) e R immediatamente finché non viene visualizzato il logo Apple () o il globo rotante.

Passaggio n. 3. Se richiesto, inserire la password del firmware o dell’amministratore e quindi fare clic su Continua . È possibile che ti venga chiesto di selezionare una lingua .

Al termine dell’avvio, verrà visualizzata la finestra Utilità macOS .

È ora di cancellare l’unità del tuo Mac

È tempo di cancellare l’unità macOS.

Passo 1. Scegli l’ opzione Utility Disco , quindi fai clic su Continua .

Passo 2. Ora, seleziona il disco rigido (generalmente chiamato Macintosh HD) nella barra laterale.

Passaggio n. 3. Fare clic sul Erase tasto → Cancella .

Quando l’unità Mac è stata ripulita, uscire dal programma. Per fare ciò, vai al menu principale e fai clic su Utility DiscoEsci da Utility Disco .

Reinstalla una nuova copia di macOS

Ora che hai cancellato il tuo Mac, reinstalla macOS.

Passo 1. Supponendo di essere ancora nelle utility macOS , selezionare ” Reinstalla macOS ” e quindi fare clic su Continua .

Passo 2. Ora, verrai informato che il tuo Mac installerà la versione di macOS in dotazione . Quindi, fai clic su Continua per procedere.

Passaggio n. 3. Accetta i termini e le condizioni per installare macOS .

Fare clic su Accetto, quindi selezionare dove si desidera installare il sistema operativo, ad esempio Macintosh HD.

Passaggio 4. Fare clic su Installa per avviare il processo di download e installazione .

Poiché l’installazione della nuova copia di macOS richiede generalmente molto tempo, attendere che l’intero processo venga completato pazientemente.

Passaggio n. 5. Al termine dell’installazione macOS si riavvierà.

Successivamente, potrebbe essere necessario inserire l’ID Apple e la password. Nel caso, stai vendendo il tuo computer o lo dai a qualcuno, lascia il processo di installazione.

Avvolgendo…

Ecco qua! Ecco come puoi dare una nuova posizione al tuo Mac ripristinandolo alle impostazioni di fabbrica. Poiché comporta la rimozione di interi dati, è sempre meglio spuntare tutte le procedure essenziali, assicurando che i tuoi file abbiano lo scudo necessario .

Ti potrebbe piacere anche esplorare:

  • Come creare un’unità di installazione USB macOS Catalina 10.15 avviabile
  • Le migliori tastiere MacBook Pro per accelerare la velocità di battitura
  • I migliori power bank USB-C per MacBook Pro
  • I migliori accessori per Macbook Pro da 16 pollici

Hai trovato utile questa guida macOS? Assicurati di aver

Lascia un commento