Come bloccare Google Drive su iPhone e iPad con Face ID o Touch ID

Google e iOS aggiungono un altro livello di sicurezza; ora puoi bloccare Google Drive su iPhone e iPad utilizzando la funzione Privacy. Soprannominata la schermata della privacy , la funzione protegge i tuoi dati utilizzando la biometria. Quindi, avrai bisogno dell’autenticazione Face ID o Touch ID per aprire l’app e accedere a qualsiasi file.

  • Come abilitare la schermata della privacy per bloccare Google Drive su iPhone e iPad
  • Come disattivare la funzione sulla privacy di Google Drive

Come abilitare la schermata della privacy per bloccare Google Drive su iPhone e iPad

Passo 1. Apri l’ app Google Drive sul tuo dispositivo iOS. 

Passo 2. Tocca l’ icona Hamburger ( icona a tre righe).

Passaggio n. 3. Qui seleziona Impostazioni e quindi Schermata Privacy .

Passaggio 4.  Tocca l’interruttore per attivare la  schermata della privacy

Passaggio n. 5. Inserisci il tuo Face ID o Touch ID per abilitare la schermata Privacy.

Puoi scegliere di ritardare il tempo di blocco a 10 secondi, 1 minuto o 10 minuti a seconda delle tue preferenze di lavoro.

Passaggio n. 6. Per modificare i tempi di blocco, toccare Immediatamente davanti a Ritardo.

Passaggio 7. Seleziona i tempi secondo le tue preferenze ed esci dall’app. 

Ora, quando apri l’app Google Drive (dopo i tempi impostati), l’app ti chiederà il tuo iPhone e iPad Face ID o Touch ID.

Disattiva la funzione di privacy di Google Drive su iPhone e iPad 

Passo 1. Apri Google Drive e inserisci la tua biometria.

Passo 2. Vai su Impostazioni  e tocca sulla schermata Privacy.

Passaggio n. 3. Tocca l’interruttore e inserisci il tuo Face ID o Touch ID per disabilitare la schermata della privacy.

Ulteriori informazioni sulla schermata della privacy

Sebbene sia un ottimo aggiornamento, Privacy Screen non è completamente infallibile. L’impostazione ha i suoi limiti e Google lo avvisa nella pagina delle impostazioni stessa. 

Secondo Google, la schermata sulla privacy potrebbe non proteggere:

  • Notifiche di unità
  • Alcune funzionalità di Siri
  • File condivisi con l’app File
  • Foto condivise con l’app Foto
  • Altre funzionalità di sistema.

Ad essere onesti, queste non sono buche molto importanti. Devi solo manovrare con cautela attorno a loro per garantire che i tuoi file ad alta privacy siano ben protetti. 

Per ora è tutto! 

Ti è piaciuta questa nuova funzionalità? Pensi che ti aiuterà a proteggere il tuo lavoro e gli occhi personali? Condividi le tue opinioni, recensioni e commenti con noi nella sezione commenti qui sotto. 

Ti potrebbe piacere anche leggere: 

  • I passaggi per generare password complesse su iPhone e iPad
  • Le migliori estensioni Safari per iOS 13 per iPhone e iPad
  • Come disabilitare i dati cellulari per alcune app su iPhone e iPad

 

Lascia un commento